About Ico

ABOUT

La disabilità è una situazione, anche occasionale, in cui una persona può trovarsi, nella quale vive una restrizione delle proprie potenzialità a causa di fattori contestuali ambientali. Anche l'ausilio rientra quindi tra quei fattori contestuali ambientali, che, se appropriatamente scelti, possono concorrere a ridurre o eliminare la disabilità, facilitando la partecipazione e l’inclusione sociale.

Grippos è un servizio che consente di realizzare un ausilio personalizzabile attraverso una piattaforma web secondo una logica centrata sul protagonismo dell'utilizzatore: con il configuratore parametrico si può infatti personalizzare l’ausilio adatto. La produzione a basso costo è possibile grazie alla stampante 3d.

Grippos è un insieme di oggetti che facilitano la presa, una “famiglia” di impugnature definibili ausili adattivi, in grado di facilitare lo svolgimento delle varie attività quotidiane della persona con difficoltà nella presa, ad esempio con tetraplegie e distrofie, quali, vestirsi, mangiare, provvedere all’igiene personale, utilizzare mezzi informatici.

Grippos si rivolge a diverse tipologie di utenti:
 

  • beneficiari finali/utenti: cittadini e cittadine che hanno difficoltà nella presa degli oggetti a causa di una lesione o una patologia,
  • centri di riabilitazione (ma anche a titolo personale fisioterapisti, fisiatri, terapisti occupazionali ecc.),
  • designer che si occupano di design for all,
  • caregiver di cittadini e cittadine che hanno difficoltà nella presa degli oggetti.
Progetto Ico

IL PROGETTO

L’idea di Grippos nasce nel 2015 grazie a Fondazione Cariplo che in occasione del progetto CREW, Codesign for REhabilitation and Wellbeing ha deciso di far coprogettare soluzioni a esperti e professionisti appartenenti a diversi settori della ricerca e della cura. 


CREW è un programma di ricerca che ha come obiettivo la realizzazione di soluzioni tecnologiche innovative nel campo dell’abilitazione, della riabilitazione motoria e cognitiva e dell’inclusione sociale di persone con disabilità permanente, temporanea o legata all’avanzare dell’età.